CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news da e su Milano

Cerca nel blog

lunedì 21 maggio 2018

"Hidden Garden": il rapporto tra verde e spazio urbano alla Design Week


"Hidden Garden" alla Design Week 2018:

un'installazione nel cuore di Milano ha indagato la relazione

tra verde pubblico e spazio costruito


Migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo hanno esplorato durante il Fuorisalone

il Giardino pensato da Pierattelli Architetture - con Flos, Vitra e Porcelanosa -

per riflettere sul possibile rapporto tra verde e spazio urbano.

 
Image
 
 
Image
 

Milano, maggio 2018 | Un giardino incantato, popolato da alti alberi, piante, arbusti e fiori è sorto tra i grattacieli di Piazza Gae Aulenti in occasione del Salone del Mobile: l'evocativo progetto firmato da Pierattelli Architetture ha regalato a quasi 10.000 visitatori uno luogo prezioso, in cui recuperare la relazione tra uomo e natura.

 
Image
 

Per il Fuorisalone 2018 lo studio fiorentino ha voluto creare un locus amoenus per riflettere sul rapporto tra la città verticale e l'importanza di spazi verdi dove ritrovare una dimensione più intima del tempo. L'installazione ha esplorato la possibile coabitazione tra questi due livelli di architettura, che nel futuro appaiono essere sempre più legati: la scala urbana e la "scala umana".

 
Image
 
 
Image
 

Collocato nel cuore del nuovo "Innovation Design District", simbolo della Milano che si proietta verso il futuro, Hidden Garden è stato pensato come un giardino nascosto ma allo stesso tempo infinito. Uno spazio di 100 mq protetto da una cinta di pannelli  che lo celavano alla caotica piazza, lasciando intravedere dall'esterno solo scorci e prospettive. Realizzati in Krion, materiale dalle proprietà antibatteriche e fotocatalitiche per aiutare la purificazione dell'aria, all'interno gli stessi pannelli erano ricoperti di specchi, creando un ambiente onirico, al confine tra astrazione e realtà

Spazio vivo e vibrante, l'installazione è stata anche teatro di molteplici appuntamenti con una grande partecipazione di pubblico: dalla live performance dello street artist Ascanio, che sulle pareti esterne dell'installazione ha realizzato un grande murales ispirato alla verticalità della città, all'esibizione della cantante Margherita Zanin, che con la sua magica interpretazione de "Il Cielo in una Stanza" di Gino Paoli ha coinvolto ed emozionato tutti gli spettatori.


Image
 
Image
 
 
Image
 
Image
 



Milan Design Week, 16 - 28 aprile 2018 | Piazza Gae Aulenti 




--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 16 maggio 2018

L'Ospedale del futuro presentato alla Milan Design Week

L'Ospedale del futuro presentato alla Milano Design Week

L'architetto Filippo Taidelli ha realizzato alla Statale di Milano "Cells",

un'installazione e una tavola rotonda, per immaginare la sanità del futuro

nel rapporto tra architettura, tecnologia, salute e uomo.

 
Image
 

Non solo complementi d'arredo ed eventi. La Design Week è stata anche l'occasione per trattare temi più ampi, che toccano da vicino l'intera collettività. Lo ha fatto l'architetto Filippo Taidelli dello studio FTA con Cells, un progetto che ha messo in scena alla Statale di Milano - nell'ambito della mostra Interni House in Motion 2018 - il futuro della sanità. Attraverso una tavola rotonda e un'installazione site-specific, l'architetto Taidelli ha indagato il rapporto tra architettura, uomo scienza e tecnologia nell'ospedale di domani.

 
Image
 

Ospitata proprio là dove un tempo sorgeva il più antico ospedale milanese, Cells ha sintetizzato metaforicamente gli effetti dell'evoluzione del mondo sanitario con un'opera capace di coinvolgere lo spettatore attraverso un'esperienza sensorialeL'installazione si compone di due cellule di vetro, dalle uguali dimensioni ma caratteristiche formali antitetiche, che instaurano un dialogo visivo collocandosi agli angoli opposti dello scenografico Cortile dei Bagni.

 
 

Le due cellule rappresentano le due anime complementari ed apparentemente antitetiche della sanità del futuro: da un lato l'attenzione dell'interior design a rendere "domestico" lo spazio ospedaliero, dall'altro "la sanità virtuale" e la ridefinizione dell'interfaccia uomo-macchina.

La prima cellula, trasparente ed estroversa, è così pensata per amplificare il rapporto con l'ambiente come elemento terapeutico; la seconda, introversa e riflettente, proietta invece il visitatore nel mondo "virtuale": l'atmosfera fantascientifica è evocata da una finestra artificiale, in grado di riprodurre l'effetto della luce naturale del sole anche di notte. Amplifica l'esperienza visiva un'installazione sonora ed olfattiva.

 
Image
 
 
Image
 

Il progetto nasce dall'esperienza che l'architetto Taidelli ha sviluppato nella realizzazione di strutture socio - sanitarie e dalla ricerca condotta attraverso il confronto dialettico con il Prof. Raffaello Furlan, Professore Ordinario Medicina Interna, Humanitas University, e il dott. Michele Gatti di IBM Italy, Research & Business. Un confronto che ha trovato massima espressione nella tavola rotonda che ha accompagnato l'installazione, un'occasione preziosa in cui sono stati toccati temi fondamentali per il futuro della sanità quali il ruolo dell'Intelligenza Artificiale, la partnership uomo-macchina, l'evoluzione dell'Ospedale in multifunzionale Villaggio della Salute.

 
Image
 
 
Image
 
 
Image

photo Andrea Martiradonna  -  Edoardo Delille, Courtesy Platek

 

CELLS | INTERNI HOUSE IN MOTION 2018 – 20 YEARS

project by Filippo Taidelli

con Universal Selecta, Casalgrande Padana, Coelux, Platek, Rossi Bianchi lighting design, sound designer Nicola Ratti

special thanks to Humanitas University


 
 CorrieredelWeb.it


sabato 12 maggio 2018

Amazon lancia Consegna Oggi: i clienti Prime di Milano possono ricevere gli acquisti in giornata senza costi aggiutivi



Amazon lancia Consegna Oggi: i clienti Amazon Prime di Milano possono usufruire della consegna in giornata, senza costi aggiuntivi, su oltre un milione di prodotti

 

Nuova consegna veloce per i clienti Prime di Milano, dal lunedì al venerdì: realizzando alla mattina, un ordine del valore minimo di 29 Euro, è possibile ricevere la consegna tra le 18.30 e le 21:30 del giorno stesso, senza costi aggiuntivi.

I clienti Amazon Prime possono scegliere, in media, tra più di un milione di articoli disponibili per la consegna in giornata, tra cui prodotti di elettronica, giocattoli, libri, videogiochi, prodotti per la casa e la cucina, prodotti per la cura della persona e molto altro.

 

 

Milano, 12 maggio 2018 – Per i clienti di Amazon.it, da anni Prime è sinonimo di spedizioni veloci senza costi aggiuntivi. Amazon Prime diventa ancora più veloce offrendo la Consegna Oggi, senza costi aggiuntivi, disponibile dal lunedì al venerdì nell'area di Milano su oltre un milione di prodotti. I clienti Amazon Prime possono effettuare il proprio ordine nel corso della mattina, tipicamente entro l'una, e tutti gli ordini superiori ai 29 Euro, idonei alla Consegna Oggi, saranno consegnati tra le 18.30 e le 21.30 del giorno stesso, senza costi aggiuntivi. I clienti Prime potranno trovare un'ampia selezione di prodotti disponibili per la Consegna Oggi, inclusi prodotti di elettronica, letture estive, accessori utili per le vacanze e tanto altro. I clienti possono trovare i codici postali coperti dal servizio su www.amazon.it/consegnaoggi.

"I clienti Prime amano le spedizioni veloci, senza costi aggiuntivi, su milioni di prodotti. Oggi siamo entusiasti di rendere Prime ancora più veloce, offrendo ai clienti la consegna in giornata senza costi aggiuntivi, oltre ai tanti vantaggi inclusi nel loro abbonamento, come lo streaming illimitato di film e serie TV o l'archiviazione di foto con Prime Foto, tutti senza costi aggiuntivi", ha dichiarato Lou Santini, Director Eu Prime di Amazon, "I clienti Prime residenti nell'area di Milano e hinterland, possono trovare un'ampia selezione di prodotti disponibili per la consegna in giornata, e ricevere ciò di cui hanno bisogno, o che semplicemente desiderano, entro la sera stessa."

Un'ampia selezione con consegna in giornata
Amazon.it offre la Consegna Oggi per la maggior parte delle categorie di prodotto, dall'elettronica ai giocattoli, ai film e molto altro. Il servizio include anche centinaia di migliaia di prodotti da aziende di ogni dimensione che utilizzano il servizio Logistica di Amazon. I clienti scopriranno gli articoli più apprezzati ma anche quelli più specifici, inclusi:

· Elettronica: è possibile trovare ultime novità di elettronica, e iniziare a utilizzarle subito grazie ad accessori come alimentatori e batterie, cavi HDMI, prese multiple, soluzioni di archiviazione dati e dispositivi Amazon come la versione home di Fire TV Stick.
· Nuove uscite: è possibile acquistare le ultime novità in fatto di film, libri, video games e musica.
· Viaggi: è possibile trovare tutto il necessario per i viaggi tra cui crema solare, asciugamani e adattatori.

· Acquisti dell'ultimo minuto: dal regalo per una festa fino a un nuovo telefono per sostituire quello che si è appena rotto.
· Prodotti di uso quotidiano: è possibile fare rifornimento di prodotti essenziali quali salviette per neonati, ricariche per pannolini, latte artificiale, dentifricio, shampoo, deodoranti, detergenti, barrette di cereali e altro ancora.

I clienti Amazon Prime che effettuano spedizioni nell'area di Milano e hinterland possono ora trovare e ricevere i prodotti in giornata, acquistando sia dal proprio PC che dal proprio dispositivo mobile. Ci sono due modi semplici per trovare i prodotti disponibili con Consegna Oggi. I clienti Prime possono semplicemente cercare il logo Consegna Oggi nelle pagine dei prodotti idonei, aggiungere articoli per un totale di ordine superiore ai 29 Euro, e quindi scegliere l'opzione di Consegna Oggi senza costi aggiuntivi al momento del check-out. In alternativa i clienti Prime possono anche utilizzare la funzione "Ricevi oggi", situata nel menu dei filtri, per trovare i prodotti idonei alla Consegna Oggi durante la ricerca.

Ordina la mattina, ricevi la sera
I prodotti idonei acquistati durante la mattinata con la Consegna Oggi senza costi aggiuntivi, vengono consegnati tra le 18.30 e le 21.30 del giorno stesso, dal lunedì al venerdì. Nel pomeriggio, i clienti possono continuare ad acquistare la stessa selezione di prodotti Prime e li riceveranno il giorno successivo.

Amazon offre ai clienti sempre più opzioni per usufruire di spedizioni veloci
Amazon Prime offre una varietà di opzioni per consegne illimitate, veloci e senza costi aggiuntivi. I clienti Prime possono scegliere ora tra tutte queste opzioni, nelle aree in cui sono attivi i rispettivi servizi:

· Prime Consegna Oggi: i clienti Prime di Milano e hinterland possono ordinare al mattino, tipicamente entro l'una, e ricevere i propri acquisti tra le 18.30 e le 21.30 del giorno stesso, senza costi aggiuntivi, con un minimo d'ordine di 29 Euro, dal lunedì al venerdì. I clienti Prime possono scegliere tra oltre un milione di prodotti.
· Prime Now: i clienti Prime residenti nell'area di Milano e hinterland possono scegliere la consegna entro un'ora al costo di € 7,99, o la consegna in finestre di due ore, tra le 8:00 e la mezzanotte dello stesso giorno, sette giorni alla settimana, senza costi aggiuntivi per gli ordini con un valore minimo di 50 € su migliaia di prodotti, regali e molto altro, acquistando sia dalla app dedicata che su www.primenow.it
· Prime Consegna in un giorno: i clienti Prime in Italia possono continuare a usufruire delle consegne illimitate in un giorno su un milione di prodotti di tutte le categorie.

I clienti Prime possono usufruire illimitatamente della Consegna Oggi senza costi aggiuntivi per ordini idonei superiori ai 29 Euro. Al di sotto di questo valore minimo dell'ordine, l'opzione di consegna in giornata è disponibile per 6,99 Euro per ordine. Per i clienti non Prime, la consegna in giornata è disponibile per 8,99 Euro per ordine. 

 

Amazon

Amazon è guidata da quattro principi: ossessione per il cliente piuttosto che attenzione verso la concorrenza, passione per l'innovazione, impegno per un'eccellenza operativa e visione a lungo termine. Le recensioni dei clienti, lo shopping 1-Click, le raccomandazioni personalizzate, Prime, Logistica di Amazon, AWS, Kindle Direct Publishing, Kindle, i tablet Fire, Fire TV, Amazon Echo e Alexa sono alcuni dei prodotti e dei servizi introdotti da Amazon.







--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 11 maggio 2018

Milano. Experia: il piano di rigenerazione urbana dell'area Expo


Milano, 11 Maggio 2018

Experia: la visione di città del futuro di Progetto CMR

 

Presentato a Milano in anteprima assoluta il masterplan per l'area Expo di Milano, concepito da Progetto CMR e HOK per il consorzio Vitali – Condotte - STAM

Si è tenuta ieri a Milano, davanti ad un parterre di oltre 300 esponenti del mondo del real estate, la presentazione in anteprima assoluta del masterplan Experia, il piano di rigenerazione urbana di 480.000 mq dell'area Expo di Milano proposto dal consorzio Vitali – Condotte – STAM che ha coinvolto come Leader Architects Progetto CMR e HOK .

 

Come illustrato durante la presentazione dall'arch. Massimo Roj, AD di Progetto CMR, Experia é un progetto di riqualificazione urbana sostenibile, un nuovo polo di attrazione a misura d'uomo per la regione metropolitana di Milano dove la ricerca, la salute, l'innovazione, la cultura, la formazione, il benessere sono sinergicamente integrati. Nel preservare e rigenerare il paesaggio naturale e culturale del sito di Expo 2015, il Masterplan intende implementare lo sviluppo di un paesaggio urbano concepito per e con la gente e la comunità che lo andrà ad animare.


Partendo dal concetto di "ricucitura urbana" ma anche emotiva e temporale, Experia crea nuove "vibrazioni architettoniche", in un iconico complesso policentrico e polifunzionale che si sviluppa lungo e attorno a un parco lineare.

 

Dal punto di vista morfologico, il progetto mantiene il principio della griglia modulare e i due assi principali del Cardo e del Decumano. Il Decumano si trasforma in una promenade - destinata al trasporto pubblico e alla circolazione pedonale - che permette di vivere a pieno il Park Experience, il parco lineare di oltre 440.000 mq che si sviluppa e attraversa l'intero masterplan, in un originale disegno che ricorda un codice a barre.

 

L'equilibrio tra spazi aperti e costruito è modulato con l'intento di raggiungere gli obiettivi sostenibili della triple bottom line: le volumetrie proposte garantiscono la sostenibilità economica, la varietà di funzioni favorisce la sostenibilità sociale e le tipologie edilizie minimizzano il consumo di suolo e dunque incentivano la sostenibilità ambientale.

 

Il Progetto Experia si articola principalmente in tre distretti:

•           Il Technology District a Ovest, dedicato a uffici, laboratori, e start up,

•           Il Research District, dedicato ai settori dell'agricoltura urbana, della farmacia e dell'analisi dei dati,

•           L'Innovation District, ad est, dedicato alle aziende della finanza, della moda e del design.

Vista Experia

 

Ogni distretto presenta una torre Landmark che contribuisce a creare un nuovo attraente sky-line nella realtà metropolitana di Milano. I nuovi edifici dialogano in maniera armonica ed integrata con quanto mantenuto dell'Expo 2015 (in primis, il Padiglione Zero e l'Albero della Vita), a cui vengono destinate nuove funzioni

 

L'insediamento è caratterizzato da un elevato livello di efficienza energetica, assicurando una copertura di circa il 75% del fabbisogno totale per climatizzazione, produzione di acqua calda sanitaria ed illuminazione artificiale. Anche le strategie per la mobilità sono mirate al contenimento dei consumi e delle emissioni inquinanti, incentivando l'utilizzo del trasporto pubblico e condiviso. 

Vista Experia

Come sintetizzato dall'arch. Massimo Roj: "Experia vuole essere il trampolino di lancio della Milano del futuro: un distretto smart, innovativo, autosufficiente, multifunzionale e ben connesso con le altre aree urbane, un modello di sostenibilità a 360° che può gradualmente allargarsi a tutta la città".

 

Il masterplan di Experia è il risultato del lavoro di un team internazionale. Il consorzio, guidato da Vitali, Condotte e Stam, comprende Progetto CMR e HOK come progettisti principali, affiancati da un nutrito gruppo di consulenti provenienti da diversi settori: Ambiente Italia, IBM, KCity, MIC Mobility in Chain, Politecnico di Milano, SD Partners e Siemens.

 

Progetto CMR

Progetto CMR è una società specializzata nella progettazione integrata, nata nel 1994 con l'obiettivo di realizzare un'architettura flessibile, efficiente ed ecosostenibile applicando un metodo che parte dall'analisi delle esigenze del cliente. La sede centrale è a Milano, ha uffici in diverse città nel mondo: Rome, Athens, Bahrain, Beijing, Ho Chi Minh, Istanbul, Jakarta, Moscow, Prague, Singapore, Tianjin ed è partner di EAN - European Architect Network.
La società è strutturata in tre macro aree: architettura, ingegneria, design, che operano in modo integrato per offrire soluzioni personalizzate, innovative e sostenibili. Dal 2010 Progetto CMR è tra le prime 100 società di architettura al mondo segnalate da BD World Architecture Top 100.
"Less ego more eco", meno interessi personali e più obiettivi collettivi, è la filosofia progettuale della società che dà anche il titolo ad una pubblicazione dedicata alla sostenibilità, firmata dall'arch. Massimo Roj (Editrice Compositori, 2012).

Tra i progetti recenti in Italia: la nuova sede di GENERALI nella seconda torre del complesso City Life a Milano, ING Italia, i nuovi uffici Adidas, le nuove sedi di HP a Milano e Roma, di UnipolSAI a Milano, uno spazio multi-funzione per Ferrari. Tra quelli esteri sono diversi gli sviluppi a scala urbana, attualmente in cantiere: i masterplan China-EU Future City a Shenzhen (4.622.000 mq) e Xiantao Big Data Valley a Chongqing (un IT park di 700.000 mq di ultima generazione), il villaggio eco-sostenibile a Manjiangwan, disegnato seguendo i canoni di Slow City. 




--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 9 maggio 2018

Milano Marathon Awards, i trofei solidali di EA7 Emporio Armani Milano Marathon



MILANO MARATHON AWARDS, I TROFEI SOLIDALI
DI EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON


 La tradizionale cerimonia di premiazione dedicata alle Onlus, alle aziende e ai Personal Fundraiser chiude ufficialmente la XVIII edizione
dell'evento meneghino

@LaPresse_La partenza di EA7 Milano Marathon 2018

Milano, 9 maggio – Sono stati consegnati ieri, lunedì 7 maggio, presso il Salone Umberto I di Palazzo Cusani a Milano, sede del Comando provinciale dell'Esercito italiano, i Charity Awards, riconoscimenti che ogni anno RCS Active Team – RCS Sport riserva a tutte le organizzazioni non profit, alle staffette, alle aziende solidali e ai singoli fundraiser che si sono particolarmente distinti durante la competizione meneghina.

La cerimonia di premiazione si inserisce nel contesto del Charity Program, il progetto solidale che ormai dal 2010 affianca EA7 Emporio Armani Milano Marathon, permettendo ai runner di correre per una delle 100 Onlus coinvolte con lo scopo di aiutarle a raccogliere fondi per finanziare le proprie attività benefiche.

La serata ha chiuso ufficialmente la XVIII edizione della competizione sportiva, che quest'anno ha coinvolto oltre 20.000 partecipanti e ha fatto registrare un nuovo record di finishers della maratona, con 5.553 runners giunti al traguardo.

@LaPresse_Alcuni momenti della serata Milano Marathon Charity Awards
"Non riesco a pensare a un modo migliore per celebrare il diciottesimo compleanno della nostra maratona"- ha dichiarato Andrea Trabuio, Direttore di Milano Marathon e Responsabile Mass Events RCS Active Team - RCS Sport "EA7 Emporio Armani cresce di anno in anno, sia in termini di iscritti e di arrivati, sia per il calore che ci riserva la cittadinanza. Un ringraziamento particolare va a tutte le Onlus e alle aziende che hanno preso parte al Charity Program, dimostrando che lo sport non fa bene solo alla salute, ma può anche essere un potente strumento sociale e di aggregazione". Special guest della serata Edoardo Stoppa. Il popolare presentatore ha consegnato il premio per il maggior numero di staffette iscritte (ben 182) all'associazione LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i tumori.

Fondamentale per organizzare l'attività di raccolta fondi è il contributo di Rete del Dono, il più grande portale di crowfunding e personal fundraising in Italia, che quest'anno ha raccolto più di 530.000 Euro, confermando la fama dell'evento meneghino come il più rilevante evento sportivo singolo italiano per attività di fundraising. A rappresentare l'associazione alla cerimonia di premiazione sono state Valeria Vitali e Francesca Gervasoni a cui è stato rivolto un caloroso ringraziamento.
@LaPresse_Alcuni momenti della EA7 Emporio Armani Milano Marathon

Premiate infine alcune delle aziende che hanno preso parte al Corporate Program, il progetto riservato alle società e alle associazioni che intendono sviluppare iniziative di team building e di CSR (Corporate Social Responsibility). Grazie al programma sviluppato da RCS Active Team – RCS Sport, un numero sempre maggiore di aziende ha coinvolto il proprio staff nella Europ Assistance Relay Marathon, staffetta amatoriale a team di quattro persone.

Di seguito i riconoscimenti divisi per categorie:

1a CATEGORIA: ONG TOP FUNDRAISER

Le 3 Onlus che hanno raccolto più fondi sul portale di Rete del Dono

1a Classificata: Fondazione Together to Go Onlus (TOG)

2a Classificata: AIRC

3a Classificata: Run for Emma and Friends

2a CATEGORIA: AZIENDE TOP FUNDRAISER

Le 3 aziende che hanno raccolto più fondi sul portale di Rete del Dono

1a Classificata: Engel & Volkers Commercial Milano

2a Classificata: Fondazione LHS

3a Classificata: Studio Perdesoli

3a CATEGORIA: STAFFETTE

La staffetta che hanno raccolto più fondi sul portale di Rete del Dono

1a Classificata: Marco Motola per Run For Emma and Friends

2a Classificata: Chiara Gazzola & Friends per Fondazione TOG

3a Classificata: Antonio Li Zunni (Amici di Leo) per Sport Senza Frontiere

4a CATEGORIA: MARATONETI

I maratoneti che hanno raccolto più fondi sul portale di Rete del Dono

1a Classificato: Marco Ellena per Compagnia del Perù

2a Classificata: Cecilia Vianini per Fondazione TOG

3a Classificata: Elisa Patania per LILT

5a CATEGORIA: PREMIO FABRIZIO COSI – BEST ONP

Il premio è intitolato alla memoria di Fabrizio Cosi, fondatore e anima del club podistico solidale Podisti da Marte, scomparso prematuramente nel 2015.

Premio Fabrizio Cosi Best ONP: Sport Senza Frontiere

ALTRE CATEGORIE

Premio Creatività:  Gli Dsraiati per Università Bocconi

Premio nome più originale: Piratones equipaggio 2 alla riscossa - Nicoletta Caraceni per WeWillCare Onlus

Premio Young:  I Ventenni di Bicocca

ONP con maggior numero di staffette: LILT Milano con 182 squadre

PREMIO BRIDGESTONE SCHOOL MARATHON 2018

La scuola che ha iscritto più bambini

1a Classificato: Istituto Comprensivo "Stoppani"

2a Classificato: Istituto Comprensivo "Confalonieri"

3a Classificato: Istituto Comprensivo "Leonardo Da Vinci"

S.S.D. RCS Active Team - RCS Sport ringraziano tutti i Partner e le Istituzioni: Comune di Milano, Regione Lombardia, Esercito Italiano - Comando Militare Esercito Lombardia, Assolombarda, E.F.C.S., C.S.A.In., EA7 (Title and Technical Sponsor), Huawei (Mobile Partner), Europ Assistance (Relay Sponsor), Bridgestone (Premium Partner); Enervit (Sport Nutrition Partner); Levissima (Official Mineral Water); Heineken, GLS, Gruppo UNA Hotels, Lactalis (Official Partner), Garmin (Official Timekeeper); Virgin Active (Training Partner); Air France (Official Carrier); Agos Ducato, COOP Lombardia, Rio Mare e Mastertent (Official Suppliers).
 
Un ringraziamento particolare va infine a:
OPES: Ente di promozione sportiva per il supporto e il coinvolgimento delle scuole nel progetto Bridgestone School Marathon // TERRES DES HOMMES - per l'attività svolta su Bridgestone School Marathon, attraverso il bellissimo progetto rivolto ai ragazzi sulla parità di genere // AIC LOMBARDIA – per aver allestito  i ristori per i runner celiaci // HOPE ONLUS – per aver coinvolto molti ragazzi che hanno vissuto il trauma del terremoto alla Bridgestone School Marathon.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *